sabato 8 ottobre 2016

Scegliere il portafoglio giusto: cosa ci metto dentro? Cose utili da portare con se e altre da evitare

Mi è capitato di avere più di un portafoglio che girovagasse per i cassetti, comprati alle bancarelle o in negozio, ma era arrivato il momento di scremare i poveretti e acquistarne uno nuovo e, vista l'ultima moda in voga per Amazon, l'ho acquistato proprio li.

Innanzi tutto, vi consiglio di sbarazzarvi dei portafogli vecchi, che rimangono nascosti per troppo tempo: io ne ho buttati via 4, ormai vecchi e consunti che solo i miei ricordi li facevano rimanere in casa.
( si dai, un po tutti accumuliamo oggetti che ci dispiace gettare solo perchè ci ricordano un periodo o una persona).


Quando questi sventurati rimangono inutilizzati troppo a lungo, sono un po troppo logori e magari le chiusure non funzionano nemmeno più bene, arriva il momento di fare un nuovo acquisto, ed io aggiungo un EVVIVA!

Sembra una cosa semplice  e banale, ma il portafoglio ci deve fare sentire a proprio agio ad ogni suo utilizzo, quindi la scelta deve essere accurata e non fatta a casaccio.

Non ci dobbiamo vergognare o sentire in imbarazzo se aprendolo non ci saranno troppi soldi dentro e per evitarlo basterà usare un accessorio che ci è piaciuto dal principio, sia che sia di poco costo o che valga qualche euro in più.

Se una cosa ci piace, saremo più fieri di utilizzarla, ogni volta che se ne necessita.

C'è chi riempie il portafoglio di sodi e carte, di foto, di santini, di scontrini...ma perchè lo fanno???
Stiamo parlando di un accessorio che deve contenere soldi principalmente, a quello serve dopotutto!

Via gli scontrini per favore, almeno una volta alla settimana svuotate tutto e buttate via la cartaccia!
Vedere fatture di cose pagate a me fa venire tristezza perchè mi rammenta che ho meno soldi a disposizione.
Via le fotografie! Ci sono tantissimi posti, oltre al cuore, dove si possono esporre foto di persone care e, se per disgrazia perdeste la borsa o foste scippati?
Oltre al danno economico ci sarebbe anche quello emotivo... no no, le foto di mio figlio e dei miei cari rimangono in casa.

Quindi a questo punto cosa ci si mette che non sia di intralcio? Facile, carte di credito, banconote, monete ( i centesimi dateli in beneficenza ), patente e carta d'identità.

Nel mio porto anche il passaporto...non si sa mai, magari un giorno impazzisco e prendo un aereo senza dire niente a nessuno...

Dove acquistarlo? Dove volete, dove potete, dove vi piace di più, perché chi l'ha detto che per essere bello deve costare un occhio della testa?
Ci sono portafogli stra-firmati che non mi piacciono assolutamente o che non userei mai...



Posso farvi un esempio del mio nuovo accessorio, acquistato su Amazon però, di pelle nera, semplice e un po minimal, contemporaneamente di tendenza e classico.

Pur essendo di vera pelle e così particolare ha un prezzo molto accessibile ed è venduto dal negozio E-PRANCE.

QUI se siete curiosi di conoscerne i particolari
[googleb2f9c01781362975.html]