sabato 28 gennaio 2017

OSHUN professional Nourishing Hair Serum [ SIMON & TOM ] capelli lucenti, morbidi e disciplinati con poche gocce

Tutte abbiano più o meno lo stesso problema con i capelli ed io che ho una piega naturale pari a quella di una leccata di mucca 😄 che si gonfia nelle lunghezze in strani boccoli al primo accenno di pioggia ed umidità cerco sempre di porre rimedio.

Usavo (e in verità non ho ancora terminato) un olio riparatore all ' argan di InstaNatural: buono e abbastanza efficace per carità, ma di "natural" aveva ben poco e non vi dico l'inci pieno di derivati del cortisone che..lasciamo perdere.

Ho così iniziato un nuovo prodotto pensando che avendo una precedente esperienza con un cosmetico simile, avrei potuto fare paragoni sensati e sarei stata certa dei risultai ottenuti.

L' hair serum in questione si chiama OSHUN ed è firmato SIMON & TOM Barcellona.






Speditomi dall'azienda per poterlo testare mi sono messa subito all'opera e da una settimana lo sto applicando dopo lo shampoo.
Durante questo lasso di tempo ho lavato i capelli 3 volte ed ho utilizzato OSHUN ciascuna volta in un modo diverso.

La prima volta, non sapendo la quantità da applicare ho esagerato enormemente e devo ammettere che la causa un pò è stata del flacone (a tal proposito è da 100 ml ed è in vetro) che ha un semplice tappo da svitare e a mio avviso sarebbe meglio un dosatore a pressione col quale si possono sicuramente evitare sprechi di prodotto.
L'ho spalmato sulle mani e a testa in giù l'ho frizionato soprattutto sulle lunghezze ma in particolar modo sulle punte che tendono sempre ad essere rovinate e secche.

Come accennato ne ho abusato un po la prima volta, per cui il risultato finale non è stato dei migliori e il giorno seguente la mia capigliatura era pesante ed ho dovuto fare un altro lavaggio perché sembravano già sporchi.

Al secondo tentativo ho azzeccato la quantità dell'olio (che in realtà è un olio denso, quasi gelatinoso) e asciugandoli ho avuto un bellissimo risultato ottenendo capelli lisci e facilmente pettinabili, lucenti e voluminosi. dopo 2 giorni li ho rilavati e l'ho riutilizzato nel secondo modo che propone l'azienda, ovvero su capelli asciutti, come modellante e disciplinante.





NO, assolutamente da evitare se avete capelli tendenzialmente lisci o poco mossi, questo modus operandi lo consiglio solo a chi ha una folta chioma riccia e vuole definizione e nutrizione.
La morale è che subito dopo questa prova li ho dovuti rilavare....

Non è assolutamente un cattivo prodotto, solo va trovato il giusto compromesso su ciascuna testa sul quale viene usato.

Altri pro sono che è Parabens e Flatati free e non è testato sugli animali...ma tra gli ingredienti ho trovato un componente che non lo rende un cosmetico total green, ovvero il PEG-8 .

Per chi non lo sapesse un PEG è un emulsionante e spesso anche un tensioattivo.
Come emulsionante serve a mescolare e tenere insieme elementi che naturalmente non potrebbero stare insieme come l'olio e l'acqua per esempio.
Come tensioattivo è usato negli shampoo e negli olii perché fa poca schiuma e pulisce.
I PEG sono molto inquinanti perché derivano dal petrolio e dal processo di etossilazione che serve a produrli possono rimanere delle impurità residue nel prodotto (ossido e diossido di etilene che oltretutto cono cancerogeni).

Il motivo per cui utilizzo ugualmente il prodotto è il numero 8 riportato dopo la scritta PEG che equivale a dire che gli elementi nocivi sono in realtà molto bassi (soprattutto guardando cos'ho in bagno in altri cosmetici mi sono resa conto che OSHUN è uno dei prodotti più green che utilizzo!)

Nel complesso mi sto trovando bene, Peg o non Peg, e continuerò ad usarlo finchè non troverò un prodotto simile con l'inci completamente verde...
Voi ne conoscete? Questa volta sono molto curiosa di scoprire cosa usate e cosa ne pensate di questo olio con un solo ingrediente nocivo.
Voi lo usereste lo stesso come faccio io?



Baci,   Laura
[googleb2f9c01781362975.html]